Calciomercato – La rivoluzione Ancona parte da Inglese

Rivoluzione in casa Ancona, e a darne notizia è il presidente del sodalizio udinese, Vincenzo Pisacane: “All’Ancona stiamo facendo una vera e propria rivoluzione interna, a partire dallo staff di gestione delle diverse squadre, con l’obiettivo preciso di riportare l’Ancona a vincere e riaffermarsi, come negli anni passati, a livello regionale e non solo”.

Rinnovamento necessario, a fine di un ciclo non particolarmente brillante, ma che oramai, come spiega il Presidente Pisacane è già alle spalle: “Nella passata stagione abbiamo dovuto sostenere le partite di spareggio nelle categorie Allievi Regionali e Giovanissimi Regionali. Nel primo caso, purtroppo, non siamo riusciti a confermare la categoria mentre, grazie all’impegno di tutti e ad un ottimo lavoro di squadra, con i nostri Giovanissimi ci siamo imposti nettamente rimanendo nell’Elite del calcio regionale”.

E’ il Vice Presidente del sodalizio udinese, Massimo Scherzo, ad annunciare la novità più importante: “Sono mesi che lavoriamo senza sosta e fino a tarda sera e con orgoglio posso annunciare l’arrivo di Maurizio Inglese, il nuovo Direttore Sportivo dell’Ancona, una persona che stimo e che nel tempo ha prodotto risultati eccellenti che sono sotto gli occhi di tutti. Inglese sarà coadiuvato dal nuovo Direttore tecnico, Robert Rocco, che metterà a disposizione della Società la sua esperienza pluriennale”.

Maurizio Inglese, nel calcio regionale, è un nome che tutti conoscono: prima allenatore, poi riconvertito in ruoli dirigenziali e di gestione e coordinamento delle più importanti realtà del calcio dilettantistico friulano, per poi fare il salto di qualità e divenire responsabile, in qualità di osservatore, della Juventus.

E’ stato l’artefice del rilancio del Pro Gorizia, centrando al primo tentativo lo storico salto di categoria tra Promozione ed Eccellenza che ha portato la società goriziana, in soli due anni, ai primi posti del massimo campionato regionale.

Il direttore Inglese è uomo che alle parole preferisce i fatti, ma il suo commento lascia ben sperare: “Sono all’Ancona, a fianco di Massimo Scherzo e Robert Rocco da soli quindici giorni e pertanto mi sto ancora ambientando e sto entrando nelle dinamiche della Società. Ciò che però mi sento di sottolineare è che l’Ancona ha cambiato profilo. Una profonda rivoluzione, ancora in fase di attuazione, che è partita dalle figure responsabili della società per poi passare agli allenatori. Durante queste settimane ho avuto modo di confrontarmi con molti genitori ed ho assistito ad alcuni allenamenti che hanno messo in luce alcune individualità certamente importanti e una coralità di gruppo encomiabile.”

Inviaci i movimenti di mercato della tua squadra a tremilasport.online@gmail.com