Cernuta: “Cormonese più forte, ma solo sulla carta”

Lorenzo Cernuta
Lorenzo Cernuta

La squadra contro “i nomi”. La mette così, anche così, Lorenzo Cernuta, condottiere del miracolo Breg, che tra due domeniche, alla ripresa del campionato, sarà di scena sul terreno della Cormonese nel più classico ed emozionante scontro al vertice di questo fine campionato.

“Affrontiamo una formazione importante, che ormai abbiamo imparato a conoscere bene – commenta il tecnico dei carsolini -. Non snatureremo il nostro gioco contro di loro, e se alla fine saranno più bravi ci complimenteremo. Presi singolarmente, i giocatori di Sdrigotti ci sono superiori: ma in una gara secca può accadere di tutto, e io confido nelle nostre motivazioni che sono enormi, e nella nostra freschezza atletica”.

“Chi temo maggiormente dei prossimi avversari? Nessuno e tutti”.

L’intervista integrale al tecnico del Breg la trovate nel nuovo numero di Tremila Sport da oggi in edicola e in formato digitale.