Chi sale, chi scende: Lignano e Tamai senza idee. Gemonese tutta grinta

gemoneseIn Serie D salgono Kras e Sanvitese che continuano a tener vivo il campionato nei bassifondi e contemporaneamente la possibilità di ottenere la salvezza ai play-out. Per gli uomini di Muzzin una grande occasione è fornita dal calendario che metterà i biancorossi al cospetto di quasi tutte le dirette concorrenti nei turni finali di campionato.

A scendere è il Tamai, ampiamente rimproverato dallo stesso tecnico Gianluca Birtig nell’immediato dopopartita: i liventini hanno disputato una delle peggiori gare di quest’anno, creando davvero poco o nulla. E’ evidente che gli stimoli in campo tra le due formazioni erano ben diversi.

In Eccellenza sale la Gemonese che va vicinissima all’impresa di battere la Triestina grazie ad un centrocampo di ferro, autore di una prestazione superlativa. Peccato per il gol rimediato nel recupero perché i giallorossi avrebbero ampiamente meritato i tre punti per voglia e grinta.

A scendere è il Lignano che è salito a Tolmezzo regalando più di un tempo alla compagine carnica. Poche idee e piuttosto confuse nella prima metà della gara, meglio nella ripresa, ma è comunque mancata quella decisione senza la quale centrare la salvezza non sarà affatto facile, soprattutto se non arriveranno buone notizie dalla D.