Copetti: “Nessun compromesso con ragazzi viziati”

Roberto Copetti
Roberto Copetti
Roberto Copetti

Cambio della guardia al Caporiacco con il passaggio di consegne tra Roberto Copetti e Lorenzo Berlasso. Avventura terminata in anticipo dunque per il tecnico dimissionario che la scorsa settimana ha deciso di gettare la spugna, sentendosi sostanzialmente tradito da una squadra (o meglio, da una parte della squadra) che prima l’aveva criticato, salvo poi mancare di impegno e di serietà nella vigilia della gara con il Brian.

Copetti, allora, ha detto basta: “Credevo nel progetto, anzi, ne ero entusiasta; e stavamo anche facendo vedere del buon calcio pur se non ancora premiato da risultati adeguati. Ma certi compromessi non si possono accettare, almeno io non li accetto, e non da ragazzi viziati”.

L’intervista integrale all’ex trainer del Caporiacco la trovate nel nuovo numero di Tremila Sport da oggi in edicola.