Croce e delizia: Flaibano e Isonzo in giornata di grazia. Il Pravis spara a salve

L'Isonzo ha sconfitto per 2-1 il Terzo
L’Isonzo ha sconfitto per 2-1 il Terzo

In Promozione A delizia di giornata è stata la vittoria del Flaibano a Fiume Veneto. Ritorno migliore Gianni Pizzolitto non poteva certo sognarlo. Il tecnico, richiamato in panchina la settimana scorsa dopo l’esonero di Angelo Cupini, si è trovato per le mani una vittoria importantissima, che permette ai gialloneri di scavalcare in un colpo solo Pravisdomini e Flumignano. In questo momento sarebbero salvi, ma ovviamente il cammino è ancora molto lungo.

Croce è il Pravisdomini che gioca bene e ce la mette tutta per fare bottino pieno contro il Flumignano, conscio del fatto che, di qui alla fine del torneo, il calendario sarà infernale. Tuttavia sono troppi i gol sbagliati dalla compagine orange che dovrà ritrovare presto un po’ di smalto in attacco se vorrà conservare la categoria.

In Promozione B, delizia di giornata è stata la vittoria dell’Isonzo sul Terzo. Tre punti d’oro in chiave salvezza per l’undici di Trentin, sceso in campo con tutt’altra fame rispetto ai ragazzi di De Sabbata, ormai rassegnati a chiudere una stagione piuttosto anonima, della serie senza infamia e senza lode.

Croce è stata la prestazione del direttore di gara di Buttrio – Pro Romans, Veritti. Pur senza la presenza della moviola appare evidente che quantomeno uno dei due rigori richiesti dai padroni di casa andasse concesso. Proteste locali anche sul vantaggio della Pro Romans, con una punizione fischiata a vantaggio degli ospiti e parsa piuttosto dubbia. Ad ogni modo si tratta di semplici sviste, e per fortuna, almeno qui, nessuno parla di “complotti”.