De Agostini: “Non saremo vittime sacrificali”

Stefano De AgostiniTamai reduce da un ottimo pareggio sul campo della Luparense, un pari che consente agli uomini di Stefano De Agostini di conservare un tranquillissimo posto di metà classifica. E alle porte la gara col Venezia, una sfida del tutto particolare per il tecnico delle Furie Rosse.

Venezia rappresenta un pezzo del mio percorso calcistico – commenta il trainer azzanese -. Ma lo annovero tra i peggiori della mia carriera, forse il più brutto. Nulla contro il Venezia in sé, sia chiaro, ma è stato un periodo in cui a non funzionare erano tante piccole cose, a cominciare dal mio rapporto con il mister…”. LEGGI QUI L’INTERVISTA INTEGRALE A STEFANO DE AGOSTINI.