Destra Tagliamento: i verdetti dell’ultima giornata di campionato

Il Casarsa è rimasto fuori dai play-off
Il Casarsa è rimasto fuori dai play-off

Domenica ricca di sorprese nella Destra Tagliamento, quella che ha concluso la regular season dei campionati dilettantistici. In Promozione in Prata non aggancia la qualificazione ai play-off, che un mese fa sembrava ormai scontata, e si fa scavalcare dal Torre. Cordenons e Rivignano andranno ai play-off, Pravisdomini e Flaibano ai play-out.

In Prima categoria, si deciderà allo spareggio la vittoria del campionato: a giocarsela saranno Bannia e Sesto. Per gli altri due posti play-off, qualificate Gravis e Vivai Rauscedo che, nonostante sia stata agganciata all’ultimo dal Casarsa, passa per il miglior rendimento negli scontri diretti. In coda, al Montereale non è bastato battere il Rive d’Arcano, retrocesso con l’Arteniese. Ora i valcellinesi dovranno giocarsi la salvezza nei play-out contro la Tarcentina.

In Seconda categoria all’Union Pasiano bastava un pari per vincere il campionato, ed invece è stata sconfitta in casa dal Polcenigo, facendosi agganciare in vetta dal Caneva. Decisivo sarà ora lo spareggio, ma i biancazzurri hanno il grande vantaggio di arrivarci con un morale decisamente a mille. Vibate e Aurora i sono qualificate per i play-off, mentre dal derby tra Sangiovannese e Tilaventina uscirà la squadra che farà compagnia a Doria Zoppola e Pro Aviano in Terza.

In Terza categoria, la vittoria del 3S Cordenons era già certa. Alla post season accedono Vajont, Ramuscellese e Valvasone, quest’ultimo in virtù degli scontri diretti con il San Leonardo.