Emanuele Li Calzi passa all’Azzanese

L’Azzanese ha rinforzato il comparto fuoriquota con Li Calzi

Il ribaltone avvenuto alla Virtus Roveredo nelle scorse settimane farà felici molte società della Destra Tagliamento, che potranno tesserare nella prossima finestra di mercato giocatori di assoluto livello. La prima ad essersi mossa in tal senso è l’Azzanese che si è portata a casa Emanuele Li Calzi, attaccante esterno classe 1994.

Il giocatore, che aveva lasciato la Virtus Roveredo per solidarietà con i propri compagni di squadra “epurati” dal presidente Marco Pottino, ha trovato l’accordo con il direttore sportivo dei biancazzurri Edio Pignat e ha già cominciato ad allenarsi con i nuovi compagni di squadra, nonostante non possa essere schierato in campo fino al prossimo 16 dicembre.

Emanuele Li Calzi rappresenta il tassello ideale per completare la rosa a disposizione di Perin, che proprio nello scarso numero di fuoriquota aveva nelle ultime settimane avuto il suo tallone d’Achille. A complicare la situazione ci si era messo pure l’infortunio subito da Strasiotto e il non perfetto stato di forma di Kaculi. Non è detto però che si tratti dell’unica mossa dell’Azzanese nel mercato invernale. E’ infatti possibile che i biancazzurri vadano ancora alla ricerca di un altro under da gettare nella mischia.