Giordano: “Serviva pazienza, questo Torre è un diesel”

Il Torre ha decisamente cambiato marcia. L’inizio di stagione sottotono è ora alle spalle. La formazione viola, infatti, dopo aver conquistato solo 5 punti nei primi 8 incontri, ha ingranato la marcia e negli ultimi cinque turni ha messo in cascina ben 13 punti.

A fare il punto della situazione è il tecnico Michele Giordano, una vera e propria istituzione a Torre, essendo ormai alla sua ottava stagione sulla panchina viola. “Abbiamo sofferto parecchio a inizio stagione – commenta il trainer -. Sapevamo che perdere 4/5 elementi fondamentali del calibro di De Zorzi, Rubert, Bernardotto e Gurgu non sarebbe stato facile. Li abbiamo sostituiti con elementi di qualità come Accordino e Gaiarin, ma anche con diversi giovani del settore giovanile. È chiaro che per trovare l’amalgama ci voglia tempo, e anche agli stessi ragazzi è servito del tempo per conoscersi. Credo che lo snodo cruciale sia stata la sconfitta contro il Sesto Bagnarola…(CONTINUA…)

LEGGI QUI L’INTERVISTA INTEGRALE A MICHELE GIORDANO NEL NUOVO NUMERO DI TREMILA SPORT MAGAZINE