Gran bagarre in vetta, Falchi in planata

DSC_0338Entra sempre più nel vivo la lotta al vertice del campionato di Seconda categoria A. Il Barbeano non va oltre il pareggio a reti bianche sul campo del Tiezzo, e viene così raggiunto in vetta dal Vajont, corsaro a Brugnera con rete di Rossi sul finire del primo tempo.

Perde invece l’Union Rorai che deve fare i conti con un Maniagolibero in costante ascesa e ormai distante solo quattro punti dalla prima posizione. Tutti i gol nel secondo tempo con vantaggio dei coltellinai con Boschian, pareggio di Zucchini e rete del definitivo 2-1 realizzata da Canzi negli ultimi minuti di gioco.

Delicatissima la situazione in casa dei Falchi, sconfitti tra le mura amiche dal Polcenigo e scivolati in quart’ultima posizione. A nulla serve la doppietta di Badronja, per l’undici della pedemontana sono andati a segno Lujic, Del Tedesco e Rovere. La Ramuscellese blocca sul pareggio a reti bianche lo Spilimbergo, mentre il 3S Cordenons è riuscito a sbancare il campo della Real Castellana in rimonta con reti di Rochira e Barone; di Baldassarre l’iniziale vantaggio degli zoppolani.

Infine il Ceolini torna in piena zona play-off grazie al successo sul Valvasone firmato da bomber Maluta in avvio di ripresa.