Grillo: “Siamo così, giovani e spericolati”

DSC_7027Il Rivolto rialza la testa dopo le sconfitte contro Castions e Real vincendo sul Trivignano per 2-0, e mettendo nuovamente in mostra un super Pellizzoni, capocannoniere del campionato con 21 reti.

Non manca però qualche rammarico per alcuni punti di troppo persi per strada: “Dispiace il fatto di non poter giocare fino in fondo la promozione diretta a causa di alcuni punti persi: 6 o 7 ne ho contati finora. Ma la nostra dimensione probabilmente è questa”, commenta il presidente del Rivolto, Alessandro Grillo.

“Non posso però fare alcuna colpa alla squadra, che è stata costruita per 8/11 dal vivaio. Penso che abbiamo la squadra più giovane del girone insieme al Premariacco”.

L’intervista integrale al presidente del Rivolto la trovate nel nuovo numero di Tremila Sport da oggi in edicola e in formato digitale.