Il Chions a Bernardo. Santarossa segue Francescutto al Fiume

Simone Santarossa in azione
Simone Santarossa in azione

L’Azzanese ha scelto il nuovo direttore sportivo: si tratta dell’ex colonna biancazzurra Francesco Miot. A questo punto dovrebbe essere imminente anche l’annuncio del nuovo allenatore, dopo che in settimana si erano rincorse le voci, poi smentite, di un raggiunto accordo con l’ex fantasista Thomas Giro, attuale allenatore del Concordia.

I vicini di casa del Chions hanno invece optato per la soluzione interna, affidando la panchina a Sante Bernardo, vice di Pino Vittore in questa stagione. Il problema ora sarà capire quanti giocatori resteranno alla base, vista la partenza di Davide Francescutto verso Fiume, destinazione verso cui è diretto anche lo stopper Simone Santarossa. Molto richiesto anche Mauro Volpatti, con il quale la dirigenza giallocrociata avrà un colloquio a giorni per decidere il da farsi.

Al Tolmezzo l’accordo con Fabrizio Damiani è già stato trovato da tempo, ma per darne ufficialità serve la riunione del nuovo consiglio, prevista per fine mese. In realtà si tratta di una semplice formalità. Obiettivo primario è la conferma del gioiellino Luca Iuri, il cui cartellino è del Pordenone, sul quale si registra un forte interesse del Fontanafredda. Per gli acquisti, piace Davide Coacci, del San Daniele, sul quale si è però buttato anche il CjarlinsMuzane.