Il cuore non basta: Lumignacco sconfitto 3-2 dal Calvina

Non è bastato il cuore al Lumignacco per avere la meglio sul Calvina nella gara di ritorno dei play-off di Eccellenza. Gli uomini di Zanuttig sono stati sconfitti per 3-2 dai lombardi ai supplementari, dopo essere riusciti a recuperare il doppio svantaggio. Passano infatti per primi in vantaggio i padroni di casa con un penalty trasformato da Triglia al 17’, e raddoppiano venti minuti dopo con Magnini. Passano pochi secondi e il Lumignacco si fa sotto con Della Bianca, e nella ripresa al 61’ è Cucciardi a riportare in parità il match. Ai supplementari Crescini sfrutta nel migliore dei modi un’azione d’angolo regalando al 113’ il gol vittoria all’undici di Beccalossi. Le due squadre hanno chiuso in dieci per le espulsioni di Marini e Zetto.

CALVINA – LUMIGNACCO 3-2  (17’ Triglia (r), 37’ Magnini, 38’ Della Bianca, 61’ Cucciardi, 113’ Crescini)

CALVINA – Micheletti (Garletti), Gentili, Zambelli, Moreschi (Pasotti), Chiari, Marini, Crescini, Tomasoni, Selmani (Arrigoni), Magnini (Giannandrea), Triglia (Dattoma). All. Ennio Beccalossi.

LUMIGNACCO – Del Mestre, Cargnello, Coslovich (Cossovel), Mattielig (Nastri), Pratolino (Ime Akam), Iuri, Acampora (Colja), Zetto, Della Bianca, Puntar (Miraglia), Cucciardi. All. Andrea Zanuttig.