Il rinnovato e carico Codroipo si presenta ai tifosi

La palla è rotonda e come la fortuna, gira. Innegabile che nel calcio come in qualsiasi altra cosa anche la sorte riveste un ruolo importante. Una squadra che ha una storia importante alle spalle, con oltre cent’anni d’impegno, finalmente è arrivata, grazie a un ripescaggio, a superare le sfortune del passato.

La Polisportiva Codroipo Calcio è stata promossa in Eccellenza. Finora ha disputato le prime due partite una in trasferta a Gemona del Friuli (pareggio 1-1) e questa domenica in casa contro Brian Lignano Calcio (perdendo 0-4). Una squadra rinnovata notevolmente rispetto lo scorso anno a partire dall’allenatore. Tonino Conversano ora sta cercando di preparare la squadra composta da tanti nuovi arrivati, sicuramente fieri di partecipare al campionato d’eccellenza regionale, girone unico. La prossima settimana, nuovamente a Codroipo ospiteranno la squadra di Cervignano del Friuli e i codroipesi… incrociano le dita.

I giocatori disponibili per mister Conversano sono: PERESSINI DANIELE portiere; MARCOS GIOVANNI portiere; BELTRAME PATRIK difensore; NARDINI MARCO difensore; NADALINI FEDERICO difensore; CASARSA MATTEO difensore; ZAMPARO MASSIMO nuovo difensore; BORTOLUSSI FEDERICO difensore; CORRADO LUCA difensore; LENISA EROS nuovo difensore; MICHIELON OSCAR nuovo centrocampista; ZANON MICHELE centrocampista; SALGHER LUCA capitano centrocampista; TORRESAN NICOLA centrocampista; DAL CIN MATTEO centrocampista; GOZ GIANLUCA nuovo centrocampista; MAINARDIS NICOLA attaccante; TURRI  MATTEO attaccante; FACCHINI RICCARDO attaccante; OSAGIEDE OSAY attaccante; BOLGAN IVAN FABRICIO attaccante; ZANUTTA ALBERTO attaccante. Insieme a loro ci sono Alessio Matarrese (addetto arbitro), Dario Ioan (dirigente accompagnatore), Stefano Candotti (Preparatore atletico) e Fabio Daneluzzi (preparatore portieri).

Buona parte dei giocatori, insieme alla dirigenza e il nuovo allenatore con l’assessore comunale ai lavori pubblici Giancarlo Bianchini, all’assessore allo sport e vice sindaco Antonio Zoratti sono stati ospitati dal Sindaco della città di Codroipo Fabio Marchetti per la presentazione della squadra. A quanto pare da quando si trovano all’inizio del campionato in sala consigliare, la stagione va sempre meglio. Quindi per scaramanzia e come portafortuna, non volevano mancare all’appuntamento.

La città più importante dopo il capoluogo della provincia di Udine, meriterebbe una squadra di calcio ad alti livelli, anche se questo sicuramente comporterà degli investimenti importanti per le strutture di gioco compreso il manto. Il Sindaco Marchetti ha evidenziato come il calcio non sia uno sport, bensì LO SPORT. In Italia grazie al calcio si possono impegnare forti investimenti economici che consentiranno di agevolare anche tante altre discipline sportive, ma rimane sempre l’attività trainante da ogni punto di vista. (Marco Mascioli)