Lunghi: “Con Comisso la svolta, ma il Camino ha meritato”

Emanuele Lunghi CasarsaNel numero di Tremila Sport in uscita oggi in edicola, il difensore del Casarsa, Emanuele Lunghi, elogia il Camino per la vittoria in Coppa Regione: “Era la mia prima finale ed è un peccato che sia finita così. Tuttavia il Camino è un’ottima squadra e alla fine ha meritato la vittoria”.

L’intervista è stata anche l’occasione per fare il punto della situazione in casa gialloverde, con il deciso cambio di marcia seguito al cambio in panchina. Da quando Ivan Comisso siede sulla panchina del Casarsa, infatti, i gialloverdi non hanno mai perso in campionato: “Il suo arrivo è stata la svolta – commenta Lunghi -. Non ha apportato stravolgimenti tattici, ma ha lavorato molto a livello psicologico. Questa è una rosa decisamente giovane, quindi è facile sia ad esaltarsi quando le cose vanno bene, sia ad abbattersi quando vanno male. Il mister è riuscito a dare equilibrio apportando un cambio di mentalità, e i risultati si sono visti fin da subito”.

Nel fine settimana il Casarsa se la vedrà contro il Diana, e l’obiettivo play-off non è più un miraggio: “Mancheranno Zoia e Bianco, due giocatori importanti per noi, ma sono convinto che chi scenderà in campo al posto loro darà il massimo. Nella post season ci crediamo ora più che mai”.