Match clou: Ragogna, tre punti gettati alle ortiche

Mario Garlatti (Ragogna)
Maro Garlatti del Ragogna (Foto Pin Mauro)

RAGOGNA – UNION RORAI 2-2  (12’ e 22’ Garlatti, al 47’ Nieddu. St al 7’ Gardenal)

RAGOGNA – Matteo Toppazzini 6.5, Mateuzic 7, Filippo Crapiz 6.5 (Simone Toppazzini 6.5), Persello 6.5, Casasola 7, Claudio Simonutti 6.5, Cinello 7 (Milloch 6.5), Gerometta 7, Garlatti 7.5, Galante 6.5 (Mattiussi 6.5), Di Benedetto 6.5. All. Gianpietro Crapiz.

UNION RORAI – Manzon 6, Nieddu 6.5, Sfreddo 6.5 (Pagura 7), Pivetta 6, Fift 6.5, Dal Mas 6.5, Bertolo 6.5, Moras 6.5, (pitton sv), Gardenal 7 (Peruch), Tomi 6, Corazza 6.5. All. Andrea Biscontin.

Arbitro L.Biondini di Trieste 7.

RAGOGNA  – Vittoria gettata alle ortiche  del Ragogna  padrone assoluto del campo. Gli ospiti lo stretto necessario per  pervenire al pareggio. Sugli scudi ancora Marietto Garlatti  bomber indiscutibile e trascinatore  di questa squadra  con 5 realizzazioni in campionato e 3 in Coppa regione.  Ma tutta la squadra ha girato a dovere  e i legni colpiti da Galante e Di Benedetto lo stanno a dimostrare. Certo, un po’ di fortuna in più non guasterebbe prima che la “pareggite” diventi una costante. Domenica  prossima  Rivolto-Ragogna e Union Rorai-Vivai Rauscedo. (d.t.)