Muzzin: “Col San Paolo serviranno fame e cattiveria”

Il tecnico della Sanvitese, Massimo Muzzin
Il tecnico della Sanvitese, Massimo Muzzin

Domenica alle 14.30 allo stadio “Comunale” di San Vito al Tagliamento la Sanvitese ospiterà il San Paolo Padova, reduce dal pareggio nel recupero di mercoledì contro l’UFM, e nono in classifica con 17 punti.

Queste le parole del tecnico Massimo Muzzin, in vista dell’incontro casalingo: “Abbiamo grande rispetto per il San Paolo Padova ma noi dobbiamo fare la nostra partita. Dobbiamo giocare una gara accorta, perché è indispensabile, in questo momento, ricominciare a fare punti. E’ sufficiente un po’ di fame, cattiveria e solidarietà tra i reparti in più”.

Oltre agli squalificati Simone Giacomini e Mattia Serafin, saranno assenti anche Giuliano Steinhaus e Andrea De Cecco, alle prese con problemi di natura muscolare. Questi i probabili titolari che schiererà il tecnico Massimo Muzzin: Peresson; Sotgia, Geremia, Zorzetto, Zuliani; Scodellaro; Giglio, Amadio; Casarotto, Della Bianca, Turri.