Muzzin: “Voglio una squadra che ringhia e che lotta”

Il tecnico della Sanvitese, Massimo Muzzin
Il tecnico della Sanvitese, Massimo Muzzin

Domenica alle 14.30 la Sanvitese torna in campo, affrontando la trasferta di Castelfranco Veneto, nella prima giornata di ritorno. Il Giorgione si trova attualmente al 5° posto con 28 punti.

Queste le parole del tecnico della Sanvitese Massimo Muzzin, in vista della prima di ritorno: “Ripartiamo dal buon risultato di Mezzocorona – ha detto l’allenatore biancorosso -, consci che il girone d’andata ci ha dato grosse indicazioni per comprendere cosa dobbiamo fare per raggiungere i nostri obiettivi”. A Castelfranco la Sanvitese dovrà riscattare lo 0-3 subìto dal Giorgione all’andata: “Andiamo a Castelfranco con la consapevolezza che se giochiamo al 100% con fame e cattiveria siamo un avversario difficile per chiunque in questo campionato” ha proseguito Muzzin. “Voglio una squadra che ringhia e che lotta per mantenere la serie D. Iniziamo il girone di ritorno di slancio”.

Per quanto riguarda i convocati, le assenze da registrare sono quelle degli infortunati Turri e Zanet. Questi i probabili titolari che schiererà il tecnico Massimo Muzzin: (4-2-3-1) Peresson; Sotgia, Simone Giacomini, Serafin, Zuliani; De Cecco, Sittaro; Giglio, Fusciello, Pecile; Della Bianca.