Nadalutti, la saracinesca dell’Union 91

La formazione dell'Union 91
La formazione dell’Union 91

John Gregory diceva: “Gli attaccanti vincono le partite, le difese i campionati“. Tante volte verità sacrosanta, altre mera chimera. È successo all’Union 91: Mauro Nadalutti, portiere biancoazzurro, ha raccolto la sfera in fondo al sacco soltanto 17 volte in tutto il campionato, ma, con un attacco che vanta solo due gol in meno rispetto a quello dell’Opicina, vincitrice, la distanza dalla vetta è pesante. E ora arrivano i playoff a dare le speranze promozione a un gruppo che, a detta di molti, ha davvero dimostrato di meritare il salto di categoria.

– Sei la miglior saracinesca del campionato: di solito chi subisce meno gol vince, voi invece, insieme al Piedimonte, siete sotto. Cosa è mancato in questa stagione?

Le statistiche spesso e volentieri premiano le migliori difese, vero, purtroppo però siamo mancati di brillantezza nei momenti decisivi della stagione un po’ per inesperienza, un po’ per la sfortuna che ci ha accompagnato in alcune partite. Penso ai tanti e troppi infortuni e alle occasioni da goal clamorose troppe volte cestinate”….

LEGGI QUI L’INTERVISTA INTEGRALE A MAURO NADALUTTI NEL NUOVO NUMERO DI TREMILA SPORT MAGAZINE