Porcia spodestato in vetta. La Spal fa suo il derby

DSC_0544È durato poco il primato del Porcia in classifica: in un campionato che ogni settimana regala nuovi colpi di scena, i ragazzi di Da Pieve sono stati sconfitti per 2-1 sul campo di un Camino che in cinque minuti è stato in grado di ribaltare l’iniziale vantaggio di Santarossa, con i gol di Tosone e Mainardis. In vetta è quindi balzato il Torre che ha sconfitto per 2-0 il Brian al termine di una partita che merita di essere celebrata per lo stupendo gol di Giordani che al 52’ ha aperto le danze. A chiuderle, poi, ci ha pensato il neo entrato Gurgu.

Sale di una posizione in Cordenons che però non brilla contro un Gravis tenace, aggressivo e per nulla desideroso di fare da vittima sacrificale. I sangiorgini passano in vantaggio con Barnes, ma negli ultimi dieci minuti subiscono il ritorno dei granata che passano con un’autorete rocambolesca di Dovigo e con una doppietta di Saccher.

Bene il Flaibano che rispegne gli entusiasmi a Caporiacco: non è certo questo comunque il campo su cui i ragazzi di Berlasso devono andare a conquistare punti salvezza. Gialloneri a segno con Degano, Rossi e doppietta di Namio; di Dalla Torre la rete della bandiera degli azzurri. Continua invece a stupire il Bannia che batte 3-1 il Prata e resta sorprendentemente in zona play-off. L’uno-due firmato dall’autorete di Zanier e dal gol di Pivetta mette alle corde i mobilieri a cui lo stesso tecnico Giavon lamenta la mancanza di cattiveria agonistica. Nella ripresa la rete di Saccon riapre i giochi, ma ci pensa Menegon a mettere in cassaforte il successo biancazzurro.

Torna al successo il Lignano, a cui è bastata una rete di D’Imporzano nei minuti finali per sbancare il “Mangilli” di Flumignano, mentre la Pro Fagagna necessita di ben quattro reti per avere la meglio sul FiumeBannia: primo tempo di marca fiumana con gol di Michieli e doppietta di Manzato, e gol dei rossoneri di Burelli. Ripresa tutta a favore dei padroni di casa che con Plos, Nicoloso e Fant ribaltano clamorosamente la situazione.

Infine va alla Spal Cordovado il caldissimo derby contro il Sesto Bagnarola: vantaggio sestese con Gonzati al 60’. Pareggio di Odorico un quarto d’ora dopo e gol vittoria firmato Scalbas allo scadere.