Pro Fagagna, caccia aperta alla punta di qualità

DSC_4568La Pro Fagagna prova ad aprire un nuovo ciclo dopo il cambio di tecnico che ha chiuso l’era Furlano. Non mancano i problemi da risolvere, ma Giampietro Crapiz – l’allenatore che guiderà i rossoneri – potrà comunque disporre di una squadra in grado di ben comportarsi in categoria.

Sono infatti dati in arrivo importanti tasselli come il difensore centrale Massimiliano Gerometta, proveniente dalla Risanese, ma che ha già sperimentato categorie importanti; e il centrocampista Giacometti, che ha chiuso la sua triennale avventura in quel di Camino. Ma nel mirino dei rossoneri (che hanno salutato il francobollatore Barbieri e la punta Nicoloso) c’è soprattutto l’attaccante di qualità senza il quale la squadra rischia di risultare spuntata: in cima alla lista dei desideri ci sono Stefano Vuanello (difficile, però, che lasci la Reanese) e Gabriele Croatto, reduce dal buon campionato disputato nelle file dell’Union Martignacco. Sempre che non rientri nella partita anche Carnelos, pur se il Diana confida di tenerselo ben stretto.