Promozione B – Lotta punto a punto in vetta e in coda

Gran bagarre sia ai piani alti che in fondo alla classifica in Promozione B. Si riprende la vetta la Virtus Corno, che batte per 4-1 in trasferta il San Giovanni grazie alle doppiette di Gashi e Kanapari; di Grando la rete del momentaneo pari rossonero. I virtussini approfittano appieno, dunque, della sconfitta del Primorje, caduto sul campo del Sistiana a cui è bastato un gran gol di Colja per portarsi a casa i tre punti.

Molto bene la Pro Cervignano che contro la Risanese centra il nono risultato utile consecutivo vincendo per 3-0 con reti di De Paoli, Serra e Puddu, e ora si ritrova al secondo posto appaiato al Primorje. Vittoria interna, invece, per il Tolmezzo che batte l’Ol3 per 2-0 con reti di Sabidussi e Faleschini su calcio di rigore.

In zona retrocessione, pareggio a reti bianche per il Costalunga sul campo del Mladost, mentre la Valnatisone cade in casa per 2-0 contro lo Zaule, a segno con Doz e Mormile.

Tonfo interno del Trieste Calcio contro il Chiarbola che passa con un tennistico 6-0 frutto delle marcature di Davanzo, Peric, Cramersteter, Nigris e doppietta del solito Ruzzier. Infine, termina 2-2 il derby tra Pro Romans e Ism Gradisca: dopo un primo tempo terminato a reti bianche, con l’estremo giallorosso Buso che neutralizza un penalty di Loperfido, i padroni di casa passano in vantaggio nella ripresa con Bardus, ma vengono ripresi e superati dall’uno-due micidiale di Politti e Loperfido, che questa volta dal dischetto non sbaglia. Nel finale, terzo calcio di rigore di giornata, questa volta a favore dei padroni di casa che trovano il pari con Bardus.