Sacilese e Pordenone in grande spolvero. Panchina in bilico a Trieste

Alberto Paladin, grande protagonista nel successo della Sacilese
Alberto Paladin, grande protagonista nel successo della Sacilese
Alberto Paladin, grande protagonista nel successo della Sacilese

Prosegue la marcia del Pordenone che si scrolla di dosso il Giorgione, fermato a Dro sul pareggio a reti bianche, e si porta al comando solitario della classifica battendo per 3-0 l’Union Ripa con reti di Zubin, Niccolini e Buratto.

Va alla Sacilese il derby del Livenza: grandissima prestazione dei biancorossi che asfaltano il Tamai sotto un pesante 5-1 firmato da Paladin (doppietta), Beccia, Boscolo Papo e Craviari. Inutile la rete della bandiera messa a segno da Conte allo scadere.

Bella vittoria della Sanvitese che batte in casa la Fersina Perginese con reti di Della Bianca e Steinhaus, mentre non ha fine il momento no della Triestina, dove la panchina di Costantini è sempre più in bilico. A Montebelluna i giuliani passano in vantaggio con Godeas, ma vengono poi ripresi e superati dai gol di De Marchi, Garbuio e Perosin. Infine, 1-1 interno contro il Belluno per l’ Ufm che lascia quindi l’ultimo posto all’Union Ripa.