Sasa Kralj: “Con Pocecco si è avuta la svolta”

A destra Max Pocecco, tecnico dello Zarja
A destra Max Pocecco, tecnico dello Zarja

Con 23 punti totalizzati nel girone di ritorno lo Zarja è diventata la squadra del momento: solo la capolista Breg è riuscita a fare altrettanto e ora gli obiettivi dei carsolini tornano a farsi ambiziosi: «Grande merito di questa svolta va al mister Pocecco che ha saputo far cambiare mentalità alla squadra – commenta il presidente dello Zarja, Sasa Kralj -. Prima si affrontavano gli avversari con l’approccio sbagliato, spesso prendendo la sfida sottogamba. Ora invece i ragazzi scendono in campo con maggior concentrazione e determinazione e i risultati si vedono».

Le sei vittorie consecutive hanno portato i carsolini ad un solo punto dalla zona play-off, obiettivo al quale adesso Cermelj e compagni puntano con decisione: «Non possiamo nasconderci. Siamo riusciti a recuperare lo svantaggio dovuto al difficile inizio di stagione. Adesso abbiamo ancora cinque gare nelle quali dobbiamo dare tutto. Se poi gli altri saranno più bravi e conserveranno il vantaggio, pazienza, l’importante è non lasciare nulla di intentato».