Sestan: “Pensiamo al Bertiolo, per noi è una finale”

A mani vuote ma comunque di buon umore, il mister del Pocenia, Fabrizio Sestan, che interpreta in questo modo la prestazione dei suoi contro il Teor, gara finita 1-0 per i giallorossi: “Noi avevamo più che altro bisogno di una buona prestazione, e l’abbiamo ottenuta. Motivo per cui posso dirmi soddisfatto per come è andata la gara nonostante la sconfitta. Avremmo meritato qualcosa in più ed è già un buon dato; è un buon segnale quando capita giocando contro una squadra fra le prime della classe come il Teor”.

I miei ragazzi – sottolinea Sestan – mi sono piaciuti molto; hanno tenuto colpo su colpo gli attacchi degli avversari mantenendo la gara in costante equilibrio. Stiamo lavorando bene e giocando bene: questa è la via giusta per mantenere la categoria, obiettivo della società”.

Contro il Bertiolo – spiega il mister biancoverde parlando del prossimo impegno dei suoi – per noi sarà come una finale. Dobbiamo ripartire dalla prestazione di oggi perché ogni punto da ora in poi sarà pesantissimo. Spero che la sorte, che oggi poco generosamente ci ha tolto qualcosa, ce lo restituisca contro i nostri prossimi avversari del Bertiolo. I motivi per crederci ci sono”.    (Elia Bianco)