Sonego: “I play-off? Perchè no?”

Luca Sonego
Luca “Bobo” Sonego

Il Vallenoncello che non ti aspetti. Una squadra partita senza troppi grilli per la testa, quella naoniana, con un tecnico esordiente e con un budget limitato. Eppure, a tre gare dal termine, i gialloblù sono riusciti ad affacciarsi alla lotta play-off.

“Non posso dire che mi aspettassi un campionato di questo livello, più che altro lo speravo – commenta il tecnico Luca Sonego -. Nel girone d’andata attaccavamo troppo bene e difendevamo troppo male, subendo tanti contropiedi. Ora le cose vanno decisamente meglio, e, tranne in quale circostanza, i gol presi sono frutto di situazioni da palla inattiva. I play-off? Un pensierino lo facciamo, ma non dipendono solo dai nostri risultati”.

Nessuna nostalgia, e nessun ripensamento: Bobo ormai in panchina si è ambientato alla grande: “Inizialmente, la società mi aveva contattato per ricoprire il doppio ruolo di giocatore-allenatore ma ho rifiutato. Sono orgoglioso dei miei trascorsi da giocatore, ci ho messo tanta passione e impegno, ma ora stop, sono felicissimo di questa scelta e non ho mai avuto ripensamenti”.

L’intervista integrale al tecnico del Vallenoncello la trovate nel nuovo numero di Tremila Sport da oggi in edicola e in formato digitale.