Temporini: “Con Codroipo e Rivolto derby infuocati”

Simone Temporini
Simone Temporini

Mister Simone Temporini, alla sua terza stagione al Camino, conferma le trattative riguardanti il mercato della formazione giallorossa: ‘‘Con l’innesto di ancora un difensore e un centrocampista saremo al completo. Del resto della rosa sono molto soddisfatto, il gruppo è unito ed è più snello dell’anno scorso. È vero che Mainardis garantiva molti gol ma le caratteristiche di Reniero, che è un giocatore veloce e che cerca la profondità, mi permettono maggiore duttilità tattica: utilizzerò il 3-4-3 con la punta centrale e i due attaccanti esterni ma all’occorrenza potrò sistemare la squadra col 4-3-1-2 con un trequartista dietro alle due punte”.

“Gestire venti o ventun ragazzi – precisa Temporini – sarà più facile che gestirne ventisette, come è accaduto nella stagione passata: in una categoria impegnativa come la Promozione è stata una cosa che alla lunga abbiamo finito per pagare, unita a un po’ di inesperienza sia da parte del gruppo che da parte mia, non mi tiro indietro. Lotteremo da subito per guadagnarci la possibilità di riaffrontare la categoria della Promozione con più consapevolezza: il Camino non sarà una comparsa, vogliamo fare il più possibile la parte dei protagonisti.’’

Valutando gli avversari della stagione alle porte Temporini pone l’accento su due derby importanti, quello col Rivolto e, soprattutto, quello con il Codroipo allenato da Tiziano Zampieri, suo compagno di squadra di un tempo: ‘‘Saranno due partite molto calde, per me quella col Codroipo assumerà un significato particolare perché Tiziano e io abbiamo giocato insieme nelle giovanili dell’Udinese e in seguito, sempre insieme, frequentato il corso per allenatori. Detto questo, penso che a partire favorito sarà il Casarsa, con Union Pasiano e Gravis a ruota: sarà di certo un campionato molto combattuto’’. (Elia Bianco)