Tesolin: “Questo Sesto ricorda il mio vecchio Chions”

Michele Tesolin ai tempi del Chions
Michele Tesolin ai tempi del Chions

Fine settimana di cruciale importanza per il Sesto Bagnarola. I blues, nonostante il successo di ieri sera, continuano a dibattersi nei bassifondi della classifica di Promozione e devono guardarsi le spalle dal ritorno di un Gravis pronto a dare l’anima per conquistare gli agognati play-out e prossimo avversario in campionato.

“La situazione attuale di classifica non ci rende giustizia per tutta la fatica e il lavoro svolto fin ora, purtroppo abbiamo raccolto molto poco rispetto a quanto seminato – commenta il difensore centrale dei blues, Michele Tesolin -. Le difficoltà ci sono, come ad esempio quegli errori di concentrazione che abbiamo pagato e continuiamo a pagare a caro prezzo; inoltre continuiamo a segnare poco e ad avere troppi infortuni”.

“Ad ogni modo lo spogliatoio sta reagendo bene, il gruppo è unito, non molliamo, ma la situazione non è semplice. Questo Sesto mi ricorda un po’ il mio vecchio Chions quando per qualche anno abbiamo lottato per la salvezza in Promozione”.

L’intervista integrale al difensore del Sesto Bagnarola la trovate nel nuovo numero di Tremila Sport, da oggi in edicola e in formato digitale.