Triestina a caccia di attaccanti. Salvi rischia di sfumare

Maurizio Costantini attende i nuovi attaccanti per la sua Triestina
Maurizio Costantini attende i nuovi attaccanti per la sua Triestina

Con il ripescaggio in Serie D praticamente in tasca, alla Triestina si può cominciare a pianificare il mercato su basi solide. Verrà confermato in buona parte lo zoccolo duro della scorsa stagione e verranno riportati alla base alcuni giovani di sicuro interesse quali Bertoni, Pratolino e Franceschin.

Agli acquisti di Stentardo e De Bona, però, difficilmente potrà aggiungersi quello di Stefano Salvi che nelle scorse settimane si era allenato con il gruppo alabardato, ma che pare prossimo ad un ritorno in Prima Divisione avendo ricevuto un’importante offerta dalla Lombardia.

Tra i giovani sono tutti da scoprire i tre baby brasiliani Coradini e i fratelli venticinquenni Marques. In uscita, invece, i giovani Tommaso Pobega, che si accaserà al Milan, Andrea Dussi alla Sampdoria e l’attaccante Riccardo Forte, vicinissimo al passaggio alle giovanili dell’Inter.

Dove c’è ancora molto da lavorare è l’attacco: da giorni circolano voci di un possibile quarto ritorno di Godeas e del possibile approdo di Bortolotto. Al momento, però il più papabile pare essere Stefano Della Bianca: l’ex Tamai è particolarmente tentato dalla possibilità di giocare al “Rocco” e potrebbe essere seguito da Matteo Tomei, liberatosi dal Sandonà.