A Vogrig la seconda prova Monte Prat. Pittacolo vince tra i paralimpici

Michele Pittacolo all'arrivo
Michele Pittacolo all’arrivo

Nonostante il tempo molto incerto, sull’Altipiano di Monte Prat a Forgaria del Friuli, ha preso il via la 2^ prova della Alpe Adria Cup International MTB 2013 perfettamente organizzata dalla DP66 sotto la guida di Daniele Pontoni. Quattro i giri del percorso per Elite, Under23, Master Elite e Paralimpici; 3 giri per le categorie Master e donne.

La pioggia incessante caduta durante la notte non aveva reso inagibile il percorso e il terreno non ne aveva risentito troppo. La gara ha visto al via circa 130 atleti suddivisi nelle varie categorie. Da sottolineare con un plauso l’inserimento della categoria Paralimpica.

Il giro più veloce è stato realizzato da David Bevilacqua con 16.15.99. La gara, fin da subito, è stata un duello tra l’Elite Pavarin Marcello e l’ Elite Sport Denis Vogrig che è risultato vincitore assoluto della manifestazione. Vincitrice tra le donne Annalisa Cucinotta.

Lotta tra i neo-campioni italiani MTB paralimpici Pittacolo e Filosi che già dalle prime battute hanno mantenuto ritmi elevati. La gara paralimpica si è risolta all’ultimo giro con l’allungo dell’iridato su strada Pittacolo.