Buona partecipazione alla seconda edizione del Ciclotour Senza Confini

ciclotour1Un nutrito gruppo di appassionati delle due ruote, della montagna, dell’aria aperta, e dell’amicizia ha dato vita una giornata all’ insegna del turismo pedalato nella seconda edizione del Ciclotour Senza Confini. Gli eventi calamitosi degli scorsi giorni e le notizie di strade e piste chiuse al transito hanno sconsigliato a molti di raggiungere Pontebba, ma l’organizzazione, a cura della Ciclo ASSI Friuli e della Pro Loco Pontebba, è stata comunque perfetta.

Il gruppo di cicloturisti ha preso il Via dal Ponte che quasi cent’ anni fà segnava il Confine Italia-Austria e attraverso la CicloVia Alpe Adria, ha raggiunto San Leopoldo, Malborghetto, e Ugovizza dove alla Vecchia Stazione un fresco ristoro ha atteso i partecipati.

Si è attraversato Valbruna e poi giù verso Tarvisio per un aperitivo e una passeggiata nell’animato centro della capitale delle Alpi Giulie dove l’assessore Cristian Della Mea ha portato il saluto della Città. A Camporosso, il Pasta-Party ha infine riunito il gruppo per l’estrazione dei premi messi a disposizione dagli organizzatori.