Ciclismo – Conto alla rovescia per la “Pedalata del Cormor”

Con l’imminente fine settimana di sabato 27 (orario 15-17) e domenica 28 aprile (9.30-12.30) riprendono a Udine Mercati (zona Partidor) i corsi della iniziativa “Pedala sicuro”. Essa è dovuta al Ciclo Assi Friuli che così intende offrire il servizio di una migliore conoscenza dell’uso della bicicletta sia in città che fuori dai centri urbani: in particolar modo percorrendo le piste ciclabili. Suoi istruttori sono a disposizione di chi vuole approfittare delle lezioni, le quali vengono effettuate a titolo gratuito (i 10 euro della iscrizione valgono per la copertura assicurativa e l’affiliazione al Ciclo Assi Friuli).

La coppia iniziale degli appuntamenti di “Pedale sicuro” (6-7 e 13-14 aprile) è stata mortificata dalle pessime condizioni atmosferiche che non hanno favorito le uscite in bicicletta, soprattutto per portare i giovanissimi a cui il corso risulta particolarmente rivolto. Fondamentale, per il miglior completamento possibile del programma, resta il bel tempo anche se a “Udine Mercati” sono fruibili degli spazi ampiamente coperti.

Al Ciclo Assi procede inoltre il lavoro preparatorio della prima pedalata non competitive della stagione che, come tutte le altre che seguiranno, intende favorire l’uso della bici ma anche fare conoscere gradevoli angoli naturali del Friuli incrementando e promuovendo così il “turismo slow”.

Mercoledì primo maggio andrò in scena la undicesima edizione della “Pedalata del Cormor”: alla cui riuscita collabora il Cis Tavagnacco, inserita nella manifestazione “Tavolo a pedali” patrocinata dal Comune di Udine.

Ritrovo presso il Cis (via Madonnina-Tavagnacco) con iscrizioni cominciando alle ore 8.30. Partenza alle 10 per raggiungere Feletto Umberto, Colugna e successivamente, attraverso la ciclovia “Alpe Adria”, ingresso nel Parco del Cormor per poi entrare in Udine (con ristoro in piazzale Diacono). Ulteriore pedalata lungo piazzale Osoppo, Chiavris, Molin Nuovo e – per la “Ciclabile delle rogge” – Cavalicco ed Adegliacco e ritorno al punto di partenza.

Ma non è finita dato che, a Tavagnacco, sarà in svolgimento la storica “Festa degli asparagi” e per i partecipanti la pedalata esiste la opportunità di gustare un assaggio della apprezzata pietanza. Da ricordare che – su prenotazione – funzionerà dalle 8.30 a Udine (Piazza Primo Maggio, davanti ufficio Promoturismo) un servizio gratuito di trasporto delle bici sino a Tavagnacco. Informazioni 335-7760496.