Ciclismo – Domenica sfortunata per il Gs Caneva

Foto Palù

Domenica bagnata ma non fortunata per i ragazzi del Gottardo Giochi Caneva. Al 10° Giro di Primavera ben tre dei nostri sono stati vittime di cadute. Calligaro nel circuito iniziale, Daneluzzi e Dal Pont nella viscida discesa del circuito vallonato. Nessun danno fisico rilevante ma gara finita. Discreta la prestazione di Stefano Benedet. Il veneto di Orsago è stato sempre presente nel gruppo di testa, ha perso contatto solo nel finale giungendo comunque al traguardo in 21ma posizione.

Situazione analoga al 21° GP Pagnoncelli che si è corso nel veronese. Sono finiti a terra sia Dal Toè che Modanese. Nello sprint finale sfortuna anche per Antony Paset costretto a rilanciare la volata dopo essere stato ostacolato da una caduta di chi lo precedeva.

«Guardo il bicchiere mezzo pieno – commenta laconico Stefano Lessi – Benedet ha dimostrato carattere e determinazione. Ha sofferto, stretto i denti e terminato una gara che hanno concluso in pochi (24 su 136 partenti, ndr) dimostrando un buon stato di forma. Paset era dispiaciuto di non aver potuto disputare lo sprint nella migliore condizione… ci riproverà».

Domenica prossima sia gli allievi che gli juniores saranno impegnati a Buja per la seconda prova dell’Orgoglio Ciclismo Friulano.