Ciclismo – Le gare dell’ultima decade del mese in regione

Dopo il rallentamento, concomitante con la settimana di Ferragosto, riprende appieno la stagione in Friuli Venezia Giulia con la Federciclismo regionale. Apre la sequenza di appuntamenti, mercoledì 22 agosto, la 37. “Notturna città di Pordenone” valida come “Memorial Demetrio Moras”. Si tratta di gara scratch lungo un circuito cittadino, curata dalla società pordenonese “Ottavio Bottecchia”. Protagonisti (cominciando alle ore 20) appartenenti alle categorie G5, G6, Esordienti di primo e secondo anno ed Allievi, sia maschili che femminili.

Fitto il calendario per domenica 26 agosto. I Giovanissimi sono di scena (dalle 10) a Variano di Basiliano nel “Gran premio Herbert e Papà Ferro” della Varianese.

A Ronchi dei Legionari accoppiata di competizioni allestita dal Pedale Ronchese ed entrambe ribattezzate 6. “Trofeo Bcc Doberdò e Savogna”. Cominciano gli Esordienti (alle 10) con una prova unica: si tratta del Trofeo ZKB Credito cooperativo del Carso di 40 chilometri attraversando Doberdò del Lago, Marcottini, San Martino, Sagrado e Fogliano Redipuglia. Stesso percorso (via ore 15), ma con tratti in circuito da replicare varie volte, riservato agli Allievi i quali devono superare complessivi 85 chilometri (per loro in palio il “Memorial Donda e Miglia”).

Due le occasioni per gli specialisti del fuoristrada. Al Monte Prat la società DP66 allestisce (dalle ore 10.00.) il “Cross Summer 34. + / CS Forgaria-Monte Prat” (valido come “memorial Otello De Monte”). Possono partecipare Giovanissimi (prova di ciclocross giovanile) ed Esordienti ed Allievi (cross country).

Tutte le categorie federali – esclusi Esordienti ed Allievi – sono di scena a Polcenigo nel “Troi Trek tra le Malghe” di cross country del Team Gorgazzo (alle 9.30). Percorcorso collinare quasi interamente sterrato, con il dislivello di 1900 metri.

Per Cicloturisti e Master, infine, risulta programmato l’amatoriale “Amici senza confini” del Team Granzon. In tutto 90 chilometri con partenza (ore 8.30) da Povoletto e sviluppo per Cividale, Tarcetta, Pulfero, Stupizza, le slovene località di Staro Selo, Breginj, Robic, rientrando poi in Friuli per tornare a Povoletto.

Merita ricordare anche che, mercoledì 20 agosto, nel velodromo “Bottecchia” di Pordenone viene recuperata (alle 17) una prova del “Master regionale delle piste 2018”, la cui finalissima sarà a San Giovanni al Natisone il 12 settembre prossimo.