Ciclismo – Numeri importanti per la Granfondo d’Europa 2021

Due giorni su due ruote per il team Bora MultisporTrieste, che ha portato a Trieste atleti da tutta la regione, oltre che da altre regioni italiane e dalla Slovenia.

Iscrizioni a numero chiuso e limiti raggiunti, l’ottima affluenza ha premiato tutti gli appuntamenti proposti. Sabato la giornata è iniziata con la Bora Bike Tour, cicloturistica di 60km che ha premiato le tre società più numerose, che sono state Bora Multisport, Friul Team 18 e S.C. Cottur, per poi passare alla Young Bike con 50 bambini a provare le loro abilità nella gincana proposta.

Domenica con la gara regina, la cronoscalata – denominata Cronocarsica – che ha visto salire su Strada del Friuli un centinaio di atleti. I più veloci sono stati Tomaz Cefuta (Eppinger Team) col tempo 12.09.2, seguito da Roberto Vidoni (S.C. Cottur) 13.00.0 e Domenico Fiala (Asd Pane e Fantasia) 13.00.3. Il podio femminile è stato vinto da Barbara Duse (S.C. Cottur) 14.53.7 e seguita a ruota dalla slovena Katarina Novak (TUS Team) 15.31.2 e Aurora Schiavi con il tempo 15.51.6.

La Cronocarsica, oltre ad essere stata la gara conclusiva del circuito internazionale Alpe Adria Tour, è stata inoltre valida per l’assegnazione del titolo di campione regionale per la categoria cronometro e i vincitori sono stati: Steffè Luca (Elite Sport), Cefuta Tomaz (Master 1), Trungadi Claudio (Master 2), Vidoni Roberto  (Master 3), Roncelli Andrea (Master 4) e Deponte Maurizio (Master 5+), mentre per le donne hanno portato a casa il titolo Huezo Orellana Susana Emperatriz (Master Woman 1), Duse Barbara (Master Woman 2) e Facchin Michela (Master Woman 3).