Ciclismo – W Tino!, Una bella giornata di sport

Piazza San Marco e la prestigiosa Villa Frova di Stevenà di Caneva, hanno fatto da cornice al GP Api Giallonere – W Tino!la manifestazione organizzata dal Gottardo Giochi Caneva riservata ai giovanissimi.

Le gare hanno visto la partecipazione di oltre 150 bambini provenienti da Friuli V.G. e Veneto orientale. Ospite d’onore Davide Cimolai. Il campione del team Israel Start-Up Nation ha fatto da mossiere alle gare che si sono svolte in un pomeriggio dal clima perfetto.

«Da tanto tempo non vedevo una gara di giovanissimi – commenta il campione friulano – e confesso che mi sono emozionato. Io ho iniziato a gareggiare nella categoria G3: mi sono tornate alla memoria gioie, paure ed emozioni di quegli anni… i bambini sono il futuro è giusto che crescano spensierati praticando uno sport, se poi è il ciclismo mi fa particolarmente piacere».

Il sindaco di Caneva, Dino Salatin, ha sottolineato la bellezza del circuito: «Stevenà si è dimostrato luogo ideale per organizzare manifestazioni di questo tipo, i corridori hanno potuto pedalare in totale sicurezza e, dopo le gare, hanno continuato a divertirsi nel parco della villa. Al Gottardo Giochi Caneva va riconosciuto il merito di averci creduto e gli sforzi di Paolo Nadin, direttore della scuola ciclismo, Isidoro Salvador, ds delle Api Giallonere e del presidente Michele Biz sono stati ripagati dal successo di questa giornata».

«Ringrazio i team partecipanti, i volontari che hanno lavorato perché tutto questo fosse possibile, in particolar modo gli amici di altre società che si sono offerti di collaborare. Oggi, organizzando la gara, abbiamo ricordato nel migliore dei modi Tino Chiaradia» ha dichiarato Michele Biz.