Cronosquadre secondo le aspettative

crono_allievi
Gli allievi in piena azione al campionato italiano cronometro a squadre.

Gottardo Giochi Caneva lontana dal podio al Campionato Italiano Cronometro a Squadre svoltosi sabato scorso a Sacile. Nonostante le energie profuse in una preparazione mirata all’importante manifestazione i gialloneri non sono riusciti a rinverdire una tradizione che nel passato ha visto Caneva conquistare il titolo per nove volte.

«Neanche stavolta cuciremo la stella sulle nostre magliette – commenta con spirito Michele Biz – al di là del risultato dato dall’ordine d’arrivo ringrazio comunque tecnici e ragazzi per l’impegno dimostrato nel preparare con scrupolo la gara. I DS Zavan, Cosani, Soldera e Salvador hanno fatto un ottimo lavoro, un ringraziamento particolare lo dobbiamo all’amico Eddi Degano, storico tecnico giallonero, che con passione e esperienza ha coordinato lo staff per la preparazione specifica. Gli allievi hanno sostanzialmente gareggiato secondo la tabella che ci eravamo prefissati – continua Biz – mentre qualcosa di più ci aspettavamo dagli juniores. Purtroppo nell’ultima settimana di preparazione il malanno patito da Cescon (contrattura al quadricipite, ndr) ci ha costretto alla sua sostituzione. Questo però non ha pregiudicato il rendimento di Federico Spinazzè, chiamato al debutto in una situazione così particolare. Nonostante ciò qualcosa in gara non ha funzionato per il meglio e alla fine, pur avendo ottenuto un piazzamento nella “top ten”, ci dobbiamo accontentare di una posizione che ci sta stretta».

Il titolo juniores è andato ai favoriti, i veronesi della Contri. Parla veronese anche la categoria allievi che fascia di tricolore i ragazzi del team Cage Capes. Per i gialloneri del Gottardo Giochi Caneva 9° posto fra gli juniores a 2’11”, 19° fra gli allievi a 1’10”.