Francesco Moser ospite della Carnia Classic Fuji-Zoncolan

La Carnia Classic Fuji-Zoncolan, gran fondo ciclistica in programma domenica 30 agosto, si arricchisce di una nuova grande presenza: giovedì 27, in occasione dell’inaugurazione del Villaggio Commerciale di Tolmezzo (Udine), assieme agli olimpionici Chiara Cainero, Giorgio Di Centa e Daniele Molmenti ci sarà anche Francesco Moser, uno dei più grandi ciclisti della storia.

Francesco MoserNel fenomenale palmares di Moser (273 vittorie, terzo di sempre al mondo dopo Merckx e Van Looy), troviamo fra l’altro un titolo mondiale e due argenti su strada, un oro e un argento iridati su pista, una vittoria e sei podi complessivi al Giro d’Italia, tre Parigi Roubaix, due Giri di Lombardia, una Milano Sanremo (è salito sul podio in tutte le cinque classiche monumento, comprese quindi Giro delle Fiandre e Liegi Bastogne Liegi) e ovviamente il Record dell’Ora. Moser fra l’altro è stato il primo italiano a gareggiare in Giappone e quindi non poteva essere testimonial migliore nel giorno del gemellaggio fra la Prefettura di Shizuoka e la Regione Friuli Venezia Giulia. Non solo: il figlio Ignazio vinse la sua prima gara nell’agosto 2013 proprio a Shizuoka.

Forte il legame di Moser con il Friuli Venezia Giulia: nella sua recente autobiografia “Ho osato vincere” ricorda che si trovava a Pordenone il 15 settembre 1976, nel giorno cioè in cui si verificarono due fortissime scosse di terremoto, inferiori solo rispetto a quella del tragico 6 maggio. Moser è stato inoltre spesso protagonista del Giro del Friuli ed ha un rapporto speciale con l’imprenditore goriziano Leo Terraneo, grande amico dello sport e presente nel Villaggio Commerciale con l’azienda vitivinicola Castelvecchio.

Ricordiamo che sono tre i percorsi previsti della Carnia Classic Fuji-Zoncolan: la gran fondo di 134 km e 3080 metri di dislivello, la cicloturistica di 62 km (1650 metri di dislivello; i partecipanti potranno sapere in quanto tempo scaleranno lo Zoncolan) ed un’altra cicloturistica (57 km, dislivello 850 metri) che non prevede la salita al “Mostro” ma consente di attraversare le strade del Giro d’Italia, passando a pochi metri dall’inizio dell’ascesa vera e propria, a Liariis di Ovaro.

Per tutti le iscrizioni si chiudono alle 12 di venerdì 28 agosto; l’invito, per chi riterrà di trascorrere uno o più notti in Carnia, è di muoversi subito, perché le strutture alberghiere della zona sono ormai vicine al tutto esaurito. Info e iscrizioni al sito www.carniaclassic.com.

Al via fra gli altri cinque esponenti della Nippo-Vini Fantini, Gilberto Simoni (due volte vincitore sullo Zoncolan al Giro d’Italia), la nazionale paralimpica di ciclismo, il due volte campione olimpico dello sci di fondo Giorgio Di Centa, gli ex calciatori Fabrizio Ravanelli e Gigi De Agostini, la snowboarder Corinna Boccacini, quarta alle Olimpiadi di Sochi 2014.

La manifestazione gode dell’importante supporto di Città di Tolmezzo, Comunità Montana della Carnia, Regione Friuli Venezia Giulia, Prefettura di Shizuoka, Federazione Ciclistica Internazionale, Cassa di Risparmio del Friuli Venezia Giulia, Edipower, a2a, Goccia di Carnia, ORO Caffè, Cussigh Bike, Carnia Welcome, Friulmont, Turismo ’85, Friulvista, Amici&Bici, Audi-Iob Silvano&C., Reale Mutua e GTZ Distribution.