Il 10 maggio di scena il Memorial “Griso”

SANCA1La macchina organizzativa del Team Isonzo Ciclistica Pieris continua a proporre avvenimenti interessanti. Dopo aver messo in programma per sabato 25 aprile la famosa Coppa Montes organizzata assieme al GS Anpi
per la categoria Juniores, lo sforzo organizzativo della Società Biancorossa protende verso la categoria Giovanissimi.

Il giorno 10 maggio lasceremo a malincuore il paesaggio collinare di Capriva del Friuli dove veniva organizzata la Giornata del Ciclismo per le categorie Giovanissimi e Donne Esordienti ed Allieve a causa di problemi tecnici ed economici.

A San Canzian d’Isonzo, sempre domenica 10 maggio coloreranno con le loro variopinte casacche i tanti corridori giovanissimi che si attendono per il MEMORIAL ADRIANO FONTANA “GRISO”. La partenza della prima batteria è fissata per le ore 15.00; si partirà da Piazza Venezia e si percorreranno le vie S.Spirito-Via Caduti Donati-Via Silvio Pellico-Via Trieste per arrivare nuovamente a Piazza Venezia.

Dopo la gara del 27 aprile in Slovenia, continua l’esperienza internazionale per gli allievi del Team Isonzo Ciclistica Pieris. A Liezen in Stiria (Austria) una delegazione di atleti biancorossi formata da Matej Laurencic, Tommaso D’Eredità, Paolo Bettin, Alessandro Marin, Andrea Marin si confrontavano con atleti provenienti dall’Austria, Slovenia e Croazia in un Criterium (tipo pista) su un percorso di 600 metri da ripetere per 50 tornate per un totale di 30 chilometri. Non mancavano di mettersi in mostra gli atleti accompagnati dal direttore Sportivo Nunzio Cucinotta e dall’accompagnatore Renato Bagolin ma quello che conta in una categoria giovanile è l’esperienza di disputare delle manifestazioni come quella del Trofeo Alpe Adria all’estero con avversari nuovi, in modo da accentuare la crescita sportiva e culturale in vista delle categorie superiori.