Matteo Fabbro trionfa nel 24° Giro della Val Feltrina

arrivo seren del grappa

L’ impegnativa erta finale di 1 km, considerato il vantaggio di 35″ che aveva “racimolato” in fuga solitaria verso la vittoria, che portava al centro del paese di Seren del Grappa era un’autentica passerella tra gli applausi di tutte le centinaia di persone corse presso la localià bellunese. All’arrivo e sul palco, Fabbro stanco ma felice, è stato poi raggiunto dai propri compagni di squadra e dallo staff tecnico abbracciato e festeggiato da tutti, anche da atleti e tecnici e corridori di altre squadre, riconoscendo in lui il più forte di giornata.

 

L’atleta commenta così il suo trionfo: “era nell’aria la vittoria ne avevo parlato con Cristian (ndr. il mio presidente) sono 4 gare che siamo assoluti protagonisti e “me la sentivo”

 

Il presidente aggiunge: “Sono felice per Matteo, perché grazie l’impegno, la dedizione ed i consigli che segue e attua non potevano non premiarlo. Durante il brifing pre gara sono stato molto duro sulla tattica, anche cattivo in alcuni passaggi, ma volevo che la squadra non “mollasse” sottovalutando gli avversari visto il periodo con cui ci viene abbastanza tutto facile. Inoltre Matteo è dall’inizio della stagione a marzo che và forte, su tutti i percorsi”  “ora assieme a Versolato (ndr. tecnico regionale) con cui ho un ottimo rapporto prepariamo l’internazionale a Tappe in Lunigiana e poi mancano altri 2 mesi alla fine della stagione.

E per le prossime gare quali ambizioni nutrite? “E’ arrivato il momento dei giovani velocisti che ho a disposizione: li vedo pronti per alzare le braccia al cielo dopo i vari piazzamenti nei primissimi posti ottenuti recentemente”.