Romano, una vittoria in ricordo di Ivan Guidolin

Francesco Romano del Gs Caneva (Foto Breda)
Francesco Romano del Gs Caneva (Foto Breda)

Francesco Romano non si ferma più: con una grande volata l’atleta del Gs Caneva ha colto la terza affermazione stagionale su tre gare disputate. Nel 5° Memorial Giuseppe Uccellatore di Paternò, i gialloneri si sono ben comportati promuovendo continui tentativi di fuga. Alla fine un terzetto è riuscito a sganciarsi dal grosso del gruppo e a giocarsi la volata finale. Oltre a Romano, sul podio anche Antonino Blanco, giunto terzo.

“I ragazzi sono stati fantastici – commenta a caldo il direttore sportivo dei liventini, Riccardo Amarù -. Hanno condotto una gara magistrale cercando anche la sortita da lontano. Blanco è stato bravissimo a far sì che la fuga andasse in porto e a lanciare la volata del compagno Romano. Tutta la squadra ha girato a meraviglia”.

Decisamente soddisfatto anche il presidente dei gialloneri Michele Biz: “La squadra Allievi, e Francesco Romano in particolare, ha iniziato alla grande e questo ci rende fiduciosi per il resto della stagione, ma anche consci del fatto che arriveranno domeniche meno fortunate. Godiamoci quindi il momento. Ci tengo però a dedicare questa vittoria a Ivan Guidolin, campione italiano nel 1989 e ciclista del Gs Caneva, prematuramente scomparso nell’aprile scorso”.