Spettacolare Pittacolo alla 6 ore di Bibione

Michele Pittacolo ha dato spettacolo nella 6 ore di Mountain Bike di Bibione salendo sul podio come terzo assoluto e primo dei paralimpici. Il portacolori della Alè Cipollini ha battagliato con due autentici fenomeni delle gare di Mtb come l’austriaco Wolfgang Krenn, vincitore della gara e Pangerl, arrivato secondo.

IMG-20150930-WA0001Krenn, che in carriera ha vinto al Crocodile Mtb Trophy in Australia, ha rivolto parole di elogio a Michele a fine corsa: il campione friulano ha totalizzato 21 giri nel circuito di Bibione, percorrendo 157,5 chilometri in 6 ore, 11 minuti e 3 secondi.

Nel dopo corsa, al Bibione Bike Trophy, Michele Pittacolo era al settimo cielo: “Ho ritrovato l’amore per la bici e la fiducia in me stesso: anche a Bibione mi sono divertito parecchio, correndo con estrema tranquillità. Era una sfida contro me stesso, per dimostrarmi di essere ancora competitivo e sono molto orgoglioso di quanto sono riuscito a fare”.

 Il podio nella classifica assoluta di Bibione e la conseguente vittoria nella classifica dei paralimpici arrivano al termine di un mese di settembre molto positivo per Michele che ha messo insieme le vittorie agli italiani su pista a Forano e, a metà mese, ha centrato un primo posto su strada e un ottimo secondo a cronometro nella tappa di Coppa Europa a Belgrado, in Serbia, portando in dote alla squadra azzurra punti importanti nell’ottica della qualificazione a Rio de Janeiro 2016.

 Domenica 4 ottobre, Michele sarà a Buja al 9° Memorial Tabotta. Successivamente, Nelle prossime settimane, poi, Pittacolo farà passerella nell’ultima tappa del Paracycling Italian Tour, corsa a tappe in cui è maglia rosa e attende solo la corsa finale per alzare il trofeo. A novembre, il friulano sarà al velodromo di Manchester, dove vinse il Mondiale su Pista nel 2009, per la tre giorni di Coppa Europa.