Stefano Gandin vince il Giro del Friuli Venezia Giulia

Stefano Gandin all'arrivo (Foto Menis)
Stefano Gandin all'arrivo (Foto Menis)
Stefano Gandin all’arrivo (Foto Menis)

Stefano Gandin dello Spercenigo Industrial Moro Trecieffe si è aggiudicato il 12° Giro del Friuli Venezia Giulia per juniores. La gara nazionale, organizzata dal Fontanafredda, si è risolta con uno sprint a quattro al termine di una giornata scoppiettante nonostante il cattivo tempo abbia accompagnato la marcia dei corridori per tutti i 119 chilometri del percorso pordenonese.

La gara è stata animata dai volitivi juniores della nazionale russia. Nel corso del primo dei giri iniziali attorno all’abitato di Vigonovo, infatti, Aleksandr Borisov, Ivan Egorov e Anton Tarasov in compagnia del sacilese Andrea Verardo, portacolori del Fontanafredda, hanno dato vita a una lunga fuga durata fino alle prime rampe del Gran premio della montagna del Castello di Caneva.

Il primo a staccarsi dopo quasi 60 chilometri all’attacco è stato il generoso Verardo. Nei primi due Gran premi della montagna sono transitati in testa i russi nello stesso ordine: Borisov, Egorov e Tarasov. Nel frattempo il vincitore della scorsa edizione, l’emiliano Lorenzo Fortunato della Work Service, è uscito dal gruppo lanciandosi all’inseguimento solitario dei tre battistrada. Vinti dalla stanchezza, Egorov e Tarasov si sono lasciati sfilare, venendo ripresi e superati dallo scatenato Fortunato, riportatosi su Borisov a metà del terzo e ultimo giro del circuito del Castello di Caneva.

Sull’ultimo passaggio al Gpm è transitato in testa ancora Borisov, tallonato da Fortunato. I due hanno composto una formidabile coppia che sembrava poter resistere fino al traguardo. 500 metri dopo il suono della campana, invece, il diciottenne russo è scivolato, lasciando l’intero onere della fuga a Fortunato. L’azzurro ha resistito fino a 3 chilometri dal traguardo quando l’avanguardia del gruppo lo ha ripreso. Ai 200 metri un altro slittamento ha modellato lo sprint vinto con autorità da Gandin, primo con una bicicletta e mezza di vantaggio su Fortunato con il russo Aynur Galeev sul terzo gradino del podio.

Gandin, trevigiano di Santa Maria del Piave, che era giunto quarto sabato 21 aprile a Errano, in provincia di Ravenna, e secondo venerdì nella prestigiosa Coppa Montes a Monfalcone, in provincia di Gorizia, ha così colto la prima affermazione stagionale, regalando il quarto successo alla sua squadra. Il Giro del Friuli Venezia Giulia era valido anche quale prima prova della challenge “Provincia di Pordenone”.