Vogrig e Bevilacqua in evidenza nel Trofeo Primavera

ciclismo9TROFEO PRIMAVERA 2014: 2^ gara: 25 aprile 2014 – Fontanabona – Il sole questa volta fa capolino in cielo, regalando una splendida giornata di sana competizione ai tanti appassionati del MTB che hanno scelto Fontanabona per darsi battaglia. Perfetta l’organizzazione curata dall’Asd Amici e Bici Nadali che ha predisposto un circuito ondulato e selettivo, grazie al contributo della comunità locale che ha concesso il passaggio lungo sentieri solitamente interdetti al pubblico. In evidenza ancora una volta Denis Vogrig (Bike Center Team) dominatore della gara con il miglior tempo di 1h 9’33”, che ha sfruttato il giro di lancio per fare selezione e ha poi innestato la quinta nel corso dell’ultimo giro facendo iil vuoto alle sue spalle. La cerimonia di premiazione degli atleti è avvenuta presso l’area festeggiamenti della festa campestre di Primavera, alla presenza del vice sindaco di Pagnacco, Annalisa Filipponi, e del presidente della Pro loco locale, Arrigo Pezzot, che hanno salutato con grande partecipazione l’arrivo a Fontanabona dei corridori.

Vincitori di categoria: JUNIOR – Denis Vogrig (Bike Center team); SENIOR – David Bevilacqua (Ki.Ko.Sys); VETERANI – Lorenzo Angeli (Pedale Manzanese); GENTLEMAN – Paolo Laurencig (Chiarcosso); Super G1 – Paolo Vanzella (Ciclisti Eurovelo); Super G2 – Gianalberto Delzotto (Bandiziol); DONNE – Isabella Milani (Ciclo Time); DEBUTTANTI – Federico Manzato (Bandiziol)

 

TROFEO PRIMAVERA 2014: 3^ gara: 27 aprile 2014 – Billerio – David Bevilacqua (Ki.Ko.Sys) è il vincitore assoluto della 3a prova della coppa Primavera ACSI di Mountainbike disputatasi a Billerio su un percorso tracciato sulle pendici del monte che, a nord, sovrasta l’abitato di Billerio. Il vincitore ha percorso i 16 km di gara in 44′ 50″ alla media di 29,493 km/h. Un percorso impegnativo, quello predisposto dalla Ki.Co.Sys. organizzatrice dell’evento, che subito dopo il via ha fatto assaggiare ai concorrenti l’impegnativa erta che nel finale li avrebbe condotti sotto lo striscione di arrivo. La pendenza risulta ai più indigesta e alcuni concorrenti sono costretti a mettere il piede a terra e avanzare spingendo la bicicletta. In testa alla corsa il duello è accesissimo tra l’atleta della Ki.Co.Sys, Bevilacqua, e i fratelli Vogrig che difendono i colori del Bike Center team di Cividale. Bevilacqua attacca subito e a metà gara il suo vantaggio sfiora i 30″ sul duo Vogrig che tenta comunque il forcing per riacciuffare lo scatenato David. Il battistrada però sfrutta al meglio le sue doti di discesista andando a vincere a braccia alzate. Al traguardo il ritardo dei due cividalesi è di 1′ 05″ sul vincitore.

Vincitori di categoria: JUNIOR – Denis Vogrig (Bike Center team) in 45′ 45″ alla media di 20,984 km/h; SENIOR – David Bevilacqua (Ki.Ko.Sys) in 44′ 40″ alla media di 21,493 km/h; VETERANI – Mauricio Cesca (Bandiziol) in 50′ 21″ alla media di 19,067 km/h; GENTLEMAN – Vito Petrucco (Acido Lattico) in 48′ 26″ alla media di 19,821 km/h; Super G1 – Giuseppe Perisutti (Capodivento) in 56′ 04″ alla media di 17,122 km/h; Super G2 – Tarcisio Piccaro (Valchiarò) in 1h 02′ 04″ alla media di 15,467 km/h; DONNE – Donatella Cosliani (Cottur) in 1h 14′ 58″ alla media di 15,467 km/h; DEBUTTANTI – Tiziano Celleghin (Bastioni Bike) in 1h 04′ 18″ alla media di 14,946 km/h.