Autodifesa a San Daniele con maestri di tutto il mondo

Marco Cavalli
Marco Cavalli, vice presidente del CISA e cintura nera 8° dan di Ju Jitsu militare

Si tratta di un evento di particolare significatività e prestigio nel mondo della formazione della sicurezza per forze di Polizia e operatori della sicurezza privata, avendo dimostrato nelle due passate edizioni svoltesi a Udine di poter attirare migliaia di partecipanti tra pubblico, atleti, forze di polizia, reparti militari e maestri di altissimo livello, provenienti solo da diverse regioni italiane oltre che da alcuni paesi stranieri.

Nelle giornate del “Symposium” saranno coinvolte decine di discipline delle arti marziali e sono rivolte a tutti gli appartenenti ai corpi delle forze di polizia e militari che vogliono aggiornarsi e formarsi beneficiando dell’esperienza di maestri di tutto il mondo.

Fiducioso il “Centro Italiano Sicurezza e Autodifesa A.S.D.”, che anche quest’anno si occuperà dall’organizzazione della manifestazione e che grazie a iniziative di tale rilevanza è riuscito a porre la nostra regione ai vertici mondiali del settore. Secondo il presidente Andrea Cainero e il suo vice Marco Cavalli la partecipazione potrà abbondantemente superare le 2mila persone, sull’onda del notevole successo riscosso gli anni scorsi.