Mereto di Tomba celebra i Campioni Olimpici friulani

mereto campioniIn un territorio vocato all’attività sportiva che ha espresso atleti della levatura di Vanni Lauzana, olimpico a Barcellona ’92 e di Elena Cecchini, pluri-campionessa di ciclismo, mancava un segno che ricordasse l’attività sportiva sul territorio.

Ci ha pensato il sindaco di Mereto di Tomba, Andrea Cecchini, che sentito la commissione toponomastica, col parere del consiglio comunale ha deliberato di intitolare il piazzale antistante il polo sportivo comunale agli “Atleti olimpici ed azzurri del Friuli“.

Alla cerimonia di intitolazione hanno partecipato, oltre alle autorità civiche e sportive, gli atleti che hanno vestito la maglia azzurra della nazionale: Morena Pistrino, Eleonora Omorege, Enzo Del Forno, Alex Buttazzoni, Angelo Ciccone, Attilio Danelutti; il delegato del Coni Silvano Parpinel, il consigliere della Fidal Patriarca oltre al presidente dell’Associazione nazionale atleti olimpici ed azzurri d’Italia Faustino Anzil. Il sindaco, nel suo intervento, ha sottolineato il valore simbolico dell’iniziativa che vuol rappresentare uno stimolo a considerare lo sport non un costo ma una necessità, in una società orientata all’ipocinesi, cioè alla mancanza di movimento, quale supporto alla salute psico-fisica.

mereto campioni 1Hanno fatto cornice all’evento una moltitudine di ragazzi (pulcini ed allievi) che si sono misurati nelle varie discipline dell’atletica leggera, in un programma messo a punto, con la consueta diligenza, da Ivo Frisano e da suoi collaboratori.