Mercato – Pordenone: arrivano Berra e Scavone, parte Semenzato

Filippo Berra

Il Pordenone Calcio comunica l’ingaggio del difensore Filippo Berra. Il calciatore udinese, classe ’95, arriva dal Bari con la formula del prestito sino a giugno 2021.

Cresce così la presenza di giocatori friulani in rosa, uno dei cardini del progetto neroverde. Berra è un difensore eclettico, di struttura fisica unita a grande velocità e feeling con il gol. Lo score migliore risale alla stagione 2018/19 di C con la Pro Vercelli: 6 reti e 5 assist. Prima dell’approdo al Bari nell’estate 2019, ha vestito a lungo la maglia della Pro: 107 le presenze fra B e C. In precedenza ha giocato con Carrarese e Udinese (giovanili).

Sempre dal Bari arriva il centrocampista Manuel Scavone, classe ’87, che arriva con la formula del prestito sino a giugno 2021. Con oltre 400 presenze nei professionisti, Scavone ha conquistato 6 promozioni in carriera: 3 dalla B alla A (con Lecce, Parma e Novara, con l’allenatore neroverde Tesser), due dalla C alla B e una dalla C2 alla C1. Può giostrare da mezzala oppure da centrale. Mancino di tecnica e fisicità, vanta notevoli abilità in fase di finalizzazione: ben 44 le reti realizzate. Prima di quella del Bari, ha vestito le maglie di Lecce, Parma, Pro Vercelli, Novara e Südtirol.

In uscita a titolo definitivo il difensore Daniel Semenzato, passato al Bari. Semenzato ha vestito la maglia neroverde per quattro stagioni, inframezzate da un campionato al Catania. Con il Pordenone ha totalizzato 99 presenze, dando un contributo importante alla conquista della promozione in B nel 2018/19 e alla qualificazione a tre playoff (due di C e uno di B, nella scorsa annata).