Serie A – Udinese da urlo: battuto il Milan 1-0

UDINESE-MILAN 1-0  (25′ st Becao)

UDINESE (3-5-2) : Musso; Becao, Ekong, Samir; Larsen, Mandragora, Jajalo, Fofana (24’st Nestorovski), Pezzella (35’st Sema); Pussetto (24’st De Paul), Lasagna. A disposizione: Perisan; Nicolas, De Maio, Sierralta, Opoku, Sema, Nuytinck, Barak, Walace, Teodorzczyk. All. Tudor

MILAN (4-3-1-2): Donnarumma G.; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Borini (14’st Kessie), Calhanoglu, Paqueta (31’st Bennacer); Suso; Piatek, Castillejo (31’st Leao). A disposizione: Soncin; Donnarumma A., Bonaventura, Conti, Andrè Silva, Krunic, Duart, Gabbia, Laxalt. All. Giampaolo

Arbitro: Pasqua Assistenti: Vivenzi – Ranghetti; IV Uomo: Maggioni; Var: Giacomelli, AVar: Del Giovane
Ammoniti: Calhanoglu, Borini, Paqueta, Jajalo

Inizia con una vittoria pesantissima il campionato 2019-20 per l’Udinese che nella 1^ giornata della Serie A Tim batte 1-0 il Milan con una rete di Becao nella ripresa, al 25′. Bianconeri in campo con la giusta cattiveria sin dai primi minuti della partita e capaci nell’arco dei 90′ di mettere alle corde il Milan a tratti incapace di contenere gli avanti friulani.

Mister Tudor sceglie il modulo 3-5-2 con Musso in porta; Becao, Ekong e Samir in difesa; Mandragora, Jajalo e Fofana in mezzo al campo con Stryger Larsen esterno di destra e Pezzella di sinistra; Lasagna e Pussetto in avanti.

Al 7′ punizione di Rodriguez che si infrange sulla barriera bianconera, mentre al 15′ Udinese pericolosa. Cross dalla destra di Larsen, testa di Pussetto con deviazione di Calabria che rischia l’autogol. Due minuti dopo dalla bandierina corner di Mandragora, Donnarumma smanaccia ed evita il pericolo. Al 32′ ci prova col destro dal limite dell’area Calhanoglu ma Becao mura la conclusione. Al 38′ gran giocata di Castillejo che mette al centro dove la conclusione di Piatek viene stoppata ancora da Becao. Al 41′ millimetrica apertura di Fofana per l’accorrente Mandragora che al momento di calciare in porta viene fermato dai difensori rossoneri. Nel finale occasione per Lasagna, palla che va alta sulla traversa.

Nella ripresa al 4′ bella azione di Fofana che serve Mandragora, il cui sinistro dalla distanza viene bloccato da Donnarumma, mentre al 6′ sempre Fofana si smarca e batte a rete dai 20 metri. L’estremo rossonero blocca in due tempi. Al 19′ Jajalo pericoloso, fa finta di calciare col destro, si sposta la palla sul mancino e batte a rete ma Donnarumma c’è. Al 23′ splendida combinazione tra Lasagna e Pussetto con Nacho che si invola sulla destra e crossa, Kevin stacca di testa ma la palla è fuori di poco! Al 25′ entra in campo De Paul e poco dopo proprio dai piedi dell’argentino palla precisa in area di rigore per la testa di Becao che fulmina Donnarumma per l’1-0. Stadio Friuli in visibilio. A dieci minuti dal termine l’arbitro Pasqua ricorre alla Var per un presunto tocco di mani in area di Samir, ma anche la moviola dice che è tutto regolare.

Il finale è ancora tutto bianconero. I ragazzi di Tudor gestiscono bene la partita e dopo 5 minuti di recupero arriva il triplice fischio finale dell’arbitro Pasqua di Tivoli che decreta la vittoria per 1-0 dell’Udinese sul Milan.