Serie B – Pordenone, sconfitta amara col Brescia

Abbiamo palleggiato molto bene, creando occasioni: purtroppo non è bastato. La partita di oggi lascia davvero l’amaro in bocca. Meritavamo molto di più e il fallo su Pellegrini in area era clamoroso. Non molliamo. I tifosi? Meravigliosi. Speriamo di regalare loro presto una vittoria”. Queste le parole a caldo di mister Bruno Tedino dopo la sconfitta per 1-0 del Pordenone contro il Brescia.

BRESCIA – PORDENONE 1-0  (33′ st Moreo)

BRESCIA (4-3-2-1) Joronen; Mateju, Cistana, Chancellor, Pajac (35′ st Mangraviti); Bertagnoli (1′ st Leris), Bisoli, Van de Looi; Tramoni (37′ st Cavion), Palacio (35′ st Spalek); Bajic (10′ st Moreo). A disp.: Perilli, Linner, Karacic, Huard, Olzer, Andreoli, Papetti. All. Inzaghi.

PORDENONE (4-3-3): Perisan; El Kaouakibi (37′ st Mensah), Camporese, Sabbione, Falasco; Magnino (24′ st Misuraca), Pasa, Zammarini (24′ st Kupisz); Cambiaghi, Tsadjout (21′ pt Pellegrini), Folorunsho. A disp.: Bindi, Stefani, Petriccione, Ciciretti, Misuraca, Valietti, Chrzanowski, Sylla. All.Tedino. 

ARBITRO: Volpi di Arezzo, assistenti Di Vuolo di Castellammare di Stabia e Imperiale di Genova. Quarto ufficiale Cavaliere di Paola. Var: Prontera di Bologna. Avar: Peretti di Verona.

NOTE: ammoniti Falasco, El Kaouakibi, Pellegrini, Spalek e Leris. Calci d’angolo 3-10. Recupero: 1′ pt, 4′ st.