Serie B – Pordenone sfortunato: col Frosinone è pareggio

FROSINONE – PORDENONE 2-2  (4′ st Barison, 28′ st Charpentier, 42′ st Cambiaghi, 50′ st Charpentier)

FROSINONE (4-3-3): Ravaglia; Casasola (40′ st Manzari), Gatti, Szyminski, Zampano; Boloca, Maiello, Lulic (10′ st Cicerelli); Canotto (10′ st Tribuzzi), Novakovich (10′ st Charpentier), Garritano (18′ st Ciano). A disp.: De Lucia, Minelli, Gori, Haoudi, Zerbin, Cotali, Ricci.All. Grosso.

PORDENONE (4-3-3): Perisan; El Kaouakibi, Camporese, Barison, Perri (32′ st Bassoli); Magnino, Pasa, Pinato (32′ st Petriccione); Folorunsho (48′ st Stefani), Butic (18′ st Zammarini), Pellegrini (18′ st Cambiaghi). A disp.: Bindi, Fasolino, Ciciretti, Onisa, Secli, Chrzanowski, Sylla. All.Tedino.

ARBITRO: Rapuano di Rimini, assistenti Mokhtar di Lecco e Moro di Schio. Quarto ufficiale Catanoso di Reggio Calabria. Var: Valeri di Roma 2. Avar: Scarpa di Collegno.

NOTE: ammoniti Lulic, Garritano, Zammarini, Perisan e Magnino. Espulso El Kaouakibi per doppia ammonizione. Angoli 5-3. Recupero: 1′ pt, 6′ st. 4.609 spettatori.

“C’è grande dispiacere per un pari così. Ottima la prestazione, contro una grande squadra, anche in inferiorità numerica. Abbiamo dimostrato di essere vivi e dobbiamo confermarlo martedì con l’Alessandria, cercando a tutti i costi questa prima vittoria”, parole a caldo di mister Bruno Tedino.